Diario di bordo

Posted by on Giu 6, 2013 in Senza categoria | 0 comments

taccuino

 

 

 

Il tutto è cominciato inaspettatamente…

La proposta di Patrizia mi è sembrata subito troppo impegnativa, l’idea era di creare un Diario di bordo che ci simboleggiasse come gruppo e ci ricordasse chi eravamo prima e chi dopo, per non dimenticare i grandi sforzi fatti da ognuno di noi in un lungo, individuale ma comunitario, percorso di crescita, arricchito da molto divertimento e amicizia.

Ed ecco che Alessandro con un impeto di baldanza si propone come creativo autore… tutto questo a novembre…

il 17 gennaio mi viene affidato il compito, e mi trovo con il Diario completamente vuoto tra le mani.

Grazie al cielo Denise si offre di aiutarmi, ed ecco come siamo diventate le autrici del Diario di bordo.

(Giorgia)

 

Ci sono state molte difficoltà. La prima è stata di organizzare il tempo e sfruttare tutti i momenti per proseguire questo lavoro. Sembrava un lavoro semplice e invece ci ha portato via più tempo del previsto, impegnandoci al massimo in tutte le attività che il progetto proponeva, ci siamo occupate del diario soprattutto nel nostro tempo libero sia di giorno che di notte. Fortunatamente Marco, Emanuela e Claudia si sono offerti nel darci una mano.

(Denise)

 

L’obbiettivo del diario era quello di raccontare attraverso le pagine le cose belle che abbiamo fatto nel percorso del progetto, mi sono offerto di aiutare Denise e Giorgia dato che il lavoro era più impegnativo del previsto, lo stile dell’album era sul “cinema”abbiamo cercato immagini per decorare ed arricchire ogni singola pagina. Avevamo un budget limitato, quindi dopo che Giorgia ha passato le notti ha comprimere in un’unica pagina le foto che abbiamo selezionato, le stampavamo e passavamo molti pomeriggi a ritagliarle ed incollarle sul Diario.

Grazie a noi tre abbiamo un ricordo di questo “bellissimo” progetto. Sono dispiaciuto per la fine del corso perché grazie a questo ho conosciuto gente nuova e nuovi amici spero che si continui ad essere amici.

(Marco)

 

La mia impressione sul diario si bordo è molto positiva; strutturato molto bene e dettagliato e racconta tutto il nostro percorso dal primo incontro fino all’ultimo molto vivace e riassuntivo pieno di disegni e foto mi è piaciuto molto.

Le persone che hanno lavorato a questo diario hanno fatto un bellissimo lavoro si vede da subito che hanno dedicato tanto tempo e impegno grazie a loro avremmo per sempre un ricordo di questo progetto.

(Gianluca)

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.